L’apprendista Stregone

Potevamo finire per rimpiangere addirittura le disinvolte e pittoresche iniziative del passato Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio?

L’Impresa sembra tuttora quasi disperata, ma non impossibile da quando siede sulla poltrona di titolare dell’Agricoltura il molto padano Onorevole Luca Zaia, già Presidente della Marca trevigiana.

Il quale per non apparire da meno del suo collega di Gabinetto Tremonti, autore della singolare e balzana Robin Tax, imposta destinata, nelle intenzioni, a vendicare i poveri consumatori dalla ribalderia delle compagnie petrolifere , ha deciso di riesumare dagli scantinati di quella vera e propria Lubjanka a cui era ridotta la politica economica di quasi tutti gli Esecutivi nazionali nientemeno che il regime dei prezzi amministrati o meglio calmierati dallo Stato.

Una follia dirigista, il punto di caduta di tutti gli errori e gli orrori di una classe politica che non ha mosso un dito per cercare di riformare un’ economia ingessata da odiose bardature corporative e da comode rendite di posizione.

Le conseguenze sono il sovrappiù che tocca pagare all’italiano medio in mezzo ad una infelice congiuntura economica mondiale.

Perchè, come noto, il calmiere dei prezzi non solo non sortisce effetto alcuno, se non illusorio e temporaneo, bensì rischia di implementare,semmai, la spirale inflazionista.

Cosa che anche uno studentello alle prime armi e totalmente digiuno di economia dovrebbe sapere, ma che dalle parti del Ministero preferiscono bellamente ignorare.

A quando la fine di questa irresponsabile fuga populista e demagogica dalle responsabilità di Governo che, quando necessario, richiedono anche impopolarità e razionalità operativa?

Fino a quando si abuserà della comoda e insidiosa scorciatoia protezionista, vera palla al piede di un economia e di una società impaurite ed incapaci di confrontarsi sul libero mercato con gli altri competitori, in primis con i nostri dirimpettai mediterranei condannati, rebus sic stantibus, alla miseria ed a bibliche migrazioni?

Quesiti destinati, temiamo, a rimanere inevasi.

Nel frattempo, crediamo che una prestigiosa candidatura del Ministro Luca Zaia a responsabile del prossimo piano quinquiennale sia un sacrosanto  riconoscimento a cotanto zelo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: