il Precursore

Nell’ anniversario della morte di Salvatore Morelli, il circolo leccese Cesare Giulio Vanini dell’Uaar propone al Sindaco e al Consiglio Comunale di Lecce, al Presidente e al Consiglio Provinciale di Lecce e Brindisi, nonchè al Presidente della Giunta Regionale ed ai Sindaci dei Comuni dell’area ionica salentina ove fu imprigionato: nella stessa Lecce, Maglie, Campi, Manduria, Mottola, di intestargli una via, una piazza o altra struttura pubblica.

Salvatore Morelli, nativo di Carovigno, impegnato nelle lotte sociali e risorgimentali, anticlericale, ma non ateo, fu incarcerato per dieci anni dai Borboni, già consigliere comunale a Napoli, direttore dell’ Orfanotrofio di Lecce.scrisse l’ opera: La donna e la scienza, ed è stato il primo parlamentare europeo a presentare alla Camera dal 1867, l’ultimo proprio l’ 8 marzo 1880, un disegno di legge per il voto alle donne, ed altri per la parità dei sessi, l’equiparazione dei figli naturali a quelli legittimi, l’accertabilità della paternità, il divorzio, la cremazione, la laicità sostanziale dello e della scuola, l’abolizione del ministero della Istruzione Pubblica.

Elaborò il testo: Brindisi e Ferdinando II, il passato, il presente e l’avvenire di Brindisi.

Dieci anni dopo Stuart Mill, da sempre in contatto con
Morelli, presentò alla Camera dei Comuni , a Londra, un’ analoga
proposta per il suffragio femminile.

Ai titolari degli indicati enti locali si propone la divulgazione della recentissima ristampa del libro: La donna e la scienza, edizioni Pensa, curata dalla docente dell’Università del Salento, Anna Maria Colaci con una iniziativa pubblica nella quale invitare la studiosa più accreditata del pensiero di Morelli, già dirigente presso gli uffici parlamentari, d.ssa Emilia Sarogni e incaricata, da ultimo, dalla Regione Puglia per la Commissione Pari-Opportunità.

L’ opera, dedicata alla otrantina signora De Angelis, moglie del farmacista Greco che lo ospitò, fu per prima presentata a Lecce nel 1861, mentre la terza edizione fu dedicata alla aristocratica milanese, impegnata nel campo della educazione, trasferita al sud col coniuge, parlamentare espresso dal collegio di Massafra, Antona Traversi, che vi favorì l’ apertura delle prime strutture asilari, al cui Sindaco in carica si rivolge la presente, stessa proposta.

Giacomo Grippa  coordinatore UAAR Puglia

Annunci

Una Risposta to “il Precursore”

  1. donfrengo Says:

    cazzo io sono di Campi !
    adesso che scendo per le santissime feste vedo di informarmi su questa cosa….

    glielo chiedo al mio amico Massimo Como detto

    (massimino è il MAJOR de CAMPIE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: