Forza Italia!

sfumatureE alla fine la decisione arrivò,sancendo una frattura non piccola,piuttosto difficile da ricomporre,tra il Governo Berlusconi,accusato da molti di eccessiva sudditanza nei confronti delle gerarchie ecclesiastiche,ed il Vaticano…

La materia del dissidio non è certo da sottovalutare,anzi potrebbe determinare ulteriori smottamenti nei mesi a venire sempre che non intervenga la proverbiale abilità delle feluche nazionali e pontificie a scongiurare il rischio.

Il “gran rifiuto” a partecipare alla kermesse contro il razzismo, in programma a Ginevra tra circa un mese,espresso dal nostro esecutivo,infatti,ha fatto da contraltare all’odierna presa di posizione d’oltretevere che ha,per parte sua,ribadito la propria  volontà  ad essere presente ai lavori dell’assise.

Quanto in politica estera la sintonia tra le due cancellerie fosse meno sviluppata lo si evinceva già da diverso approccio sulla recente crisi di Gaza: decisa la Farnesina e la maggioranza a difendere il diritto all’ esistenza di Israele contro le aggressioni terroristiche di Hamas, più cauta la Santa Sede,attenta a non recidere quella fitta trama di rapporti che continua a tessere con il mondo mussulmano.

Come molti rammentano,alcuni importanti prelati si lasciarono perfino sfuggire considerazioni fuoriluogo che si inserivano nel frusto luogo comune del genocidio perpetrato dagli ex-sterminati di un tempo.

Nè è possibile ignorare quel sottile filo rosso che ha legato i vertici delle due grandi religioni monoteistiche(significativamente non della terza) nel tentativo di evitare l’approvazione,in sede ONU, di un emendamento contro la discriminazione degli omosessuali.

Ed è esattamente questo lo spirito che aleggerà nelle ovattate sale ginevrine,dove la parte del leone toccherà ai rappresentanti di quelle dittature aduse a far strame di ogni più elementare libertà umana, da quella di opinione a quella di professare un diverso culto,nessuna esclusa.

Diranno di essersi riuniti per combattere il razzismo,ma arriveranno a delle conclusioni diametralmente opposte,liberando i demoni dell’odio verso tutte le minoranze, verso ogni comportamento difforme ed eterodosso,verso tutti coloro che tentano,magari anche con mezzi sbagliati alle volte,di porre fine a tutto questo.

D’altronde la bozza di dichiarazione parla da sè: quando si adoperano termini quali apartheid,razzismo, persecuzione per descrivere una democrazia imperfetta,qualcosa non va…soprattutto a vedere da quale autorevole pulpito partano le accuse.

Ricollegandomi ad un precedente articolo,sono felice di constatare che,una volta tanto,si sia deciso di stare dalla parte della verità.

Altri hanno scelto sconsigliabili compagnie; speriamo non abbiano a pentirsene amaramente…

Annunci

2 Risposte to “Forza Italia!”

  1. Tiziana Says:

    Sono stata a Durban 1 dove si parlava di paesi come la Libia l’Iran e il Sudan come se fossero fiori della democrazia. La decisione del governo italiano (non dell’Italia) sarà sicuramente molto contesa nelle prossime ore dalla cosiddetta sinistra (che ovviamente non c’entra molto nè con il socialismo nè con il riformismo nè con la modernità). Personalmente condivido questa scelta del governo italiano anche se avrei gradito che Frattini riuscisse ad imporla all’Europa. Immagino che sia un piccolo risarcimento (minimo) ai bacetti di Berlusconi con Gheddafi e alla decisione di Pescante sui giochi del Mediterraneo. Quanto al Vaticano ha sempre fatto una politica contro Israele e gli ebrei, quindi non mi sorprende così come non mi hanno sorpreso le analisi su Gaza (guerra terribile ma che comunque meritava una analisi più attenta)

    Saluti Tiziana Ficacci, http://www.nogod.it

  2. lafayette70 Says:

    D’accordo su tutta la linea.
    Lasciamo la sinistra ai propri sinistri richiami medio e vicinorientali.
    Quanto ai fattacci che rammentavi, (Libia e Giochi del Mediterraneo),mi risulta assai difficile ingoiare il tutto,se non grazie alla convinzione,magari peregrina,che presto o tardi il tempo delle scelte si incaricherà di fare giustizia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: