Marinaio d’acqua dolce

francesco-caruso1Torna sotto le luci della ribalta,si spera fugaci,l’ex-onorevole e futuro pensionando della Repubblica Francesco Caruso,animatore di molte pittoresche sceneggiate antiglobaliste o,come chioserebbero i cugini d’oltralpe,altermondiste.

Dopo essersi segnalato tra i banchi di Montecitorio per aver dato degli assassini a Tiziano Treu ed al povero Marco Biagi(un assassino assassinato!!!) nonchè per la semina di alcune piantine di cannabis nelle fioriere parlamentari,ecco che in previsione del G8 estivo in quel della Maddalena il battagliero capataz della sinistra extraparlamentare si appresta ad indossare i paramenti,assai impegnativi,del comandante in capo la flotta dei “ribelli”.

Singolare paludamento per un oscurissimo squatter che utilizzando,nemmeno troppo sapientemente,una retorica nonviolenta mutuata da politici e teorici di ben altra (e alta) caratura è riuscito nella non facile impresa di screditare qualsiasi residua istanza libertaria ancora albergante nella landa desolata del nostrano progressismo.

Così,dopo una fugace apparizione dalle parti di Gaza,per portare la solidarietà a degli sventurati che nulla avevano fatto per meritarsi simile iattura, l’emulo di Horatio Nelson promette di rendere difficile la vita ai Capi di Stato riuniti in Sardegna ideando uno sbarco al cui confonto quello della Normandia sembrerà una bazzecola.

Salvo che gli elementi naturali non congiurino per evitare un ulteriore scempio,s’intende…

Annunci

5 Risposte to “Marinaio d’acqua dolce”

  1. Tiziana Says:

    Troppo spazio e anche l’onore della fotografia…

    In realtà le cose gravi succedono, ad esempio domani, con l’incontro europeo convocato da Fiore a Milano. Secondo il ministro dell’Interno va bene così.

  2. lafayette70 Says:

    Vero.
    Magari inviterà i partecipanti ad esprimere il loro antisemitismo con moderazione…
    Da far cadere le braccia.

  3. Tiziana Says:

    Credo che Maroni sia il peggior ministro dell’Interno della storia repubblicana. Speriamo che trovi oppositori interni alla coalizione (perchè come noto gli esterni preferiscono occuparsi di gossip)

    http://www.nessundio.net/tiziana2009.htm
    http://www.nessundio.net/ritratti.htm

  4. lafayette70 Says:

    Forse un degno rivale sarebbe stato il Cossiga di Piazza Navona….ma erano altri tempi,indubbiamente.

  5. Secondo me Pisanu sarebbe stato meglio di Maroni, comunque Berluscono ama fare queste èrove di forza. Di seguito le dichiarazioni di Gattegna

    Gattegna, “Il raduno di Forza nuova sfida alla democrazia”
    Milano, 5 apr
    L’Ucei esprime “la sua più viva preoccupazione” per la manifestazione oggi in programma a Milano e parla “sfida contro i fondamenti democratici dello Stato Italiano”. Si tratta, dice il presidente Renzo Gattegna, “di un evento pericoloso sul piano ideologico e politico, del quale non viene negata ma al contrario esaltata l’ispirazione razzista e xenofoba. L’iniziativa costituisce una vera e propria sfida contro i fondamenti democratici dello Stato italiano sanciti dalla Costituzione repubblicana che, oltre ad essere scritti e declamati, debbono essere applicati senza incertezze o contingenti valutazioni di mera opportunità”. In questo caso, prosegue Gattegna, “non si tratta di garantire libertà di pensiero e di manifestazione, ma al contrario di impedire che i nemici della libertà e della democrazia trovino oggi spazio e collaborazione, e che ospiti sgraditi provenienti da tutta Europa possano illudersi di trovare in Italia una sede dove diffondere ideologie d’odio e di violenza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: