Truffa globale

Negli anni ’80 la principale paura  dell’essere umano,in special modo dei bambini,era l’apocalisse nucleare.Un profluvio di produzioni televisive,cinematografiche e lo stato pessimo delle relazioni est-ovest aveva generato questo gigantesco babau collettivo che aveva dei caratteri indubbiamente realistici.

Oggi,a distanza di trent’anni indovinate quale altra fobia ha preso il posto di un ipotetico terzo conflitto mondiale? In molti avrete indovinato: sì! si tratta del famigerato e fantomatico “global warming”,propellente formidabile per scienziati eco-compatibili e per ex-presidenti degli Stati Uniti in cerca di una proficua attività da conferenzieri.

E questo senza che esista una prova concreta,dicasi una,del sicuro link tra attività antropica ed aumento della temperatura globale.Con la consapevolezza crescente,al contrario,che questa ipotesi possa essere seppellita,assieme ad altre,nel cimitero delle idee bislacche assieme,magari,alla pericolosità degli OGM o alla clonazione umana.

Raramente,nella storia dell’umanità,tanta disonestà intellettuale si è accompagnata ad un fanatismo così dogmatico.Tanto da additare al pubblico ludibrio come servo delle corporations l’incauto che avesse osato dissentire dalla vulgata corrente.Propalata,com’è ovvio in ogni dove,dalle scuole primarie alle palestre mediatiche incaricate di formare ed informare la pubblica opinione.

Ora la matassa inestricabile dell’inganno sembra perdere di consistenza di fronte all’evidenza e la parte più avvertita degli osservatori inizia a prenderne atto.Il danno è stato incalcolabile: oltre ad aver intossicato lo sviluppo di una intera generazione si è distolta l’attenzione da pericoli tuttora incombenti sul destino dell’umanità.

L’influenza  crescente degli apparati militari-industriali,il dilagare di fondamentalismi ed identitarismi anacronistici,il rischio sempre più concreto di conflitti devastanti e,in cauda venenum,la drammatica compressione delle libertà indiduali per opera dei leviatani statali non meritavano forse maggiore attenzione di questa favoletta strampalata?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: