Rigor mortis

Il Ministro Alfano fa sapere che si procederà ad una sostanziale riforma(ecco una di quelle maledettissime parole di cui si fa un uso a dir poco bulimico) degli ordini professionali.Finalmente!,si diranno quei non tantissimi temerari ai quali stanno a cuore il libero mercato,il merito,la trasparenza deontologica.Ed invece nulla,perchè l’intervento preannunciato volgerà,piuttosto,in direzione tutt’affatto diversa.La mediocrissima lenzuolata liberalizzatrice bersaniana(in realtà poco più di un fazzoletto da taschino)viene superata sì,ma solo per rafforzare quel complesso di bardature corporative destinate ad asfissiare qualsiasi velleità modernizzatrice.Risultato: trasformare un possibile baluardo della libera intrapresa in un anacronistico parco chiuso di caste sotto l’occhiuta sorveglianza del grande benefattore statale.Siamo sicuri sia la soluzione più lungimirante?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: