Gioco d’ombre

Immagine che non sarebbe dispiaciuta forse a René Magritte, genio della pittura surrealista e figlio di quella strana terra di confine conosciuta come Belgio. Senza governo da otto mesi il paese si dibatte in una commedia dell’assurdo che non pare davvero avere fine. In questo gioco d’ombre non viene risparmiate neppure la Monarchia, istituzione di garanzia delll’unità nazionale: ecco , infatti, il re Alberto II alle prese con alcuni protagonisti dell’intricatissima matassa politico-istituzionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: