Fascisti su Marte

Nel carnevale perpetuo cui ci siamo condannati a soggiacere in quest’ italietta senza memoria storica mancava davvero la ciliegina sulla torta. E puntualmente, come in forza di  qualche oscura maledizione, la stessa si appalesa sotto forma di un DDL mirante ad abolire la più famosa disposizione transitoria della Costituzione italiana ovverosia quella che vieta, ope legis, “la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”. Non è qui la sede per riaprire il dibattito sulla riscrittura della nostra carta, alla quale sono favorevolissimo, o sulla cancellazione dei reati d’opinione, compresa l’apologia di fascismo. Ma, perlappunto, una cosa è l’apologia, altro la ricostituzione di un soggetto politico che fa di quell’ideologia mortifera la propria ragione sociale. Non esistono davvero giustificazioni ad una iniziativa tanto demenziale quanto improvvida. Una dimostrazione inconfutabile della veridicità di un noto assioma jeffersoniano secondo il quale ” il miglior governo è sempre quello che governa meno”. E che non si mette a giocare con i fantasmi del passato come il più ingenuo degli apprendisti stregoni, mi verrebbe da aggiungere.

Annunci

Una Risposta to “Fascisti su Marte”

  1. Ma bravi, ma bravi. Avanti così, maledetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: