Dramma ridicolo

Right or wrong, my country. Giusto o sbagliato è il mio paese. Una massima aurea della politica anglosassone che riusciva a mettere la sordina a situazioni potenzialmente pericolose in momenti di emergenza nazionale, quale un conflitto o una catastrofe di ampia portata. Ebbene, queste sono esattamente le contingenze nelle quali i vertici italiani riescono a coprirsi di ridicolo. Prendiamo non a caso l’attualissimo esempio libico: si parte dall’infingardaggine vergognosa di governi bipartisan capaci di accreditare una crudele satrapia nel migliore dei mondi arabi possibili sino ad arrivare a forme di piaggeria stomachevoli che non è il caso di riesumare. Ora, svanito l’incantesimo, causa la perfidia di alcuni partners europei invidiosi di cotanto senno,(questa,almeno, la versione dei buccinatori ufficiali) ci troviamo coinvolti nel bel mezzo di una guerra e di una commedia degli equivoci che  fa comprendere tutta la pochezza del nostro agire politico e diplomatico. Un balletto surreale di mozioni parlamentari, arzigogoli da azzeccagarbugli di provincia e manovrine da bassa cucina elettorale sono tutto ciò che ci viene ammannito in queste settimane senza che un serio dibattito sulle cause reali di questo scempio venga incardinato. Ma potremmo averne a scontare il fio molto presto, purtroppo

Annunci

2 Risposte to “Dramma ridicolo”

  1. fishcanfly Says:

    The great Italian style.
    Ti lascio qui il link delle mie riflessioni sull’argomento. Spero avrai modo di apprezzarle!
    A rileggerci 😉
    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/04/30/fuori-misurata/

  2. lafayette70 Says:

    Letto. E apprezzato 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: