A tutto vapore verso l’abisso

La notizia è ufficiale. A diramarla la Commissione Bilancio del Congresso USA: il debito publico statunitense ha raggiunto l’asticella del 70% in rapporto al PIL. Una situazione davvero allarmante , considerato che fino al 2008 e per il quarantennio precedente il livello di questo stesso parametro si era collocato attorno ad una media del 37%. L’esplosione della crisi dei mutui subprimes ed il cataclisma finanziario susseguente unitamente alla spirale di politiche interventiste messe in atto dalla Banca Centrale di concerto con le amministrazioni Bush ed Obama hanno contribuito al raggiungimento di un punto considerato da molti economisti come di non ritorno.

Il link alla notizia:  http://networkedblogs.com/jxnsb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: