Matematica condanna

Alle prese con lo spettro sempre più incombente del default, la Grecia inizia a perdere, come assai prevedibile, ogni fiducia nella propria classe politica. A suffragare quella che è ormai più di una supposizione arriva un sondaggio shock del principale quotidiano ellenico, il “E Kathimerini”. Dall’inchiesta emerge un fortissimo desiderio di sanzionare i principali partiti  sia di governo che di opposizione con un’astensione dalle urne massiccia, quasi il 40%, una percentuale del tutto inusitata per gli standards di Atene. Ulteriore elemento di riflessione, la mancanza di una maggioranza possibile in un prossimo futuro parlamento: nessun partito, infatti, tra quelli attualmente rappresentati (il governativo PASOK, l’opposizione di destra di Nea Demokratia ed i due della sinistra radicale con il nazionalista LAOS) riuscirebbe a conquistare uno score sufficiente a costituire un nuovo esecutivo. Pietra tombale di ogni discussione, sette greci su dieci non nutrono alcuna fiducia in un primo ministro socialista o conservatore ed oltre la metà si spinge fino a sfiduciare i candidati per nome (Papandreu, attualmente in carica, e Antonis Samaras, la controparte di centro-destra). Numeri plebiscitari vengono poi raggiunti sui quesiti che riguardano la speranza in un miglioramento rapido della situazione economica, la percezione di sicurezza e le prospettive di affermazione personale. Un quadro a tinte fosche, insomma, considerando oltretutto che il peggio è ancora di là da venire…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: