Ammainabandiera

La casa radicale, è noto, ha costituito, da più di un quarantennio uno, forse l’unico, baluardo garantista contro possibili derive giustizialiste. L’impegno costante per salvaguardare le guarentigie di un ordinamento statale liberale solo a parole è un titolo di merito considerevole. Ed è il motivo per il quale il voto favorevole all’arresto del parlamentare PDL Papa segna una svolta grave ed a mio avviso molto discutibile. Questo giudizio non intende contraddire la communis opinio, suffragata ampiamente per tabulas, secondo la quale lo schieramento berlusconiano sia stato capace, in circa due decenni di azione politica, di svuotare di senso uno dei pilastri principali di una possibile riforma liberale in questo disgraziatissimo paese: il garantismo, perlappunto. Che è sacrosanto valga per i poveri cristi.Ma anche per i mostri conclamati e rei confessi. Almeno sino alla conclusione del processo, a citare i padri costituenti. Giusto, quindi, rinviare le polemiche di queste ore al mittente. Sbagliato, sbagliatissimo, invece, derogare ai principi sacri di uno stato di diritto(se è possibile adoperare queste espressione che suona un po’ da ossimoro). Non tanto per rispetto nei confronti di una casta autoreferenziale ed oligarchica, quanto verso quel residuo di sovranità popolare non ancora sequestrato dai boss di partito che si è espletato attraverso il voto di tre anni fa. Affidare un giudizio discrezionale sulla conformità al potere indipendente per eccellenza potrebbe aprire la strada verso quella democrazia totalitaria mai abbastanza esecrata

Annunci

4 Risposte to “Ammainabandiera”

  1. Ma chissà se Alfonso Papa è colpevole o no, e in quale misura. Pare che questa cosa non interessi più di tanto…

  2. lafayette70 Says:

    Forse è colpevole, ma questo dovrebbe essere il Giudice del processo a stabilirlo e non un Pubblico Ministero. Fino alla conclusione del quale vige la presunzione di innocenza come da articolo della carta costituzionale

  3. Il che andrebbe benissimo, se non vivessimo in un paese nel quale chi ha abbastanza soldi per un buon avvocato può far differire il processo al prossimo millennio.

    Il problema di fondo è effettivamente un altro: questi signori sono inquisiti, in alcuni casi, da 15 o 20 anni. Non dovrebbero semplicemente occupare quelle poltrone. Un arresto in più o in meno non cambia nulla.

  4. lafayette70 Says:

    Non mi fido di una repubblica di politici corrotti come non mi fiderei di una repubblica di sbirri e giudici inquisitori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: