Il partito degli esattori

Prove tecniche di guerra civile: così, con un’enfasi nemmeno troppo accentuata, potremmo definire il complesso delle proposte che la CGIL, massimo sindacato italiano, porterà all’ennesimo tavolo di concertazione tra governo e parti sociali previsto per domani a Palazzo Chigi. Il tutto calendarizzato a tempi record per tentare una reazione alla crisi finanziaria internazionale che sta sconvolgendo tutti i mercati mondiali. Naturalmente le ricette vanno quasi tutte nella direzione contraria a qualsiasi barlume di buon senso economico. Tanto per iniziare si chiede un ulteriore inasprimento nella lotta contro l’evasione fiscale: uno spauracchio agitato nel paese che tassa le proprie imprese al 70% e che assiste attonito e rabbioso alle scorrerie di Equitalia. Come non bastasse si passa poi a reclamare un’ulteriore gragnuola di imposte e balzelli, naturalmente sui redditi più alti…peccato manchi una accettabile definizione di “redditi alti” e che questi ultimi, non sempre ma spesso, coincidano con i settori produttivi della società. Immancabile la richiesta di armonizzazione euro-sovietizzante del prelievo sulle transazioni finanziarie. Una vera chicca è pero costituita dall’inasprimento della tassa di successione erga omnes. Risibili le motivazioni: favorirebbe l’immissione massiccia dei giovani nel mercato del lavoro. Una visione dirigista da gosplan che puzzava di stantio già mezzo secolo fa. Digeribile solamente il taglio alle spese di palazzo: anche qui, tuttavia, nessuna enunciazione precisa e piuttosto una cortina fumogena a coprire i bubboni purulenti del finanziamento pubblico di politica e, guarda caso, sindacato e dei mille carrozzoni costosi ed inutili capaci di corrodere il tessuto italiano sin nelle sue più intime fibre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: