Extravaganza

Una piccola tempesta, non meteorologica fortunatamente, ha investito la piccola e ridente isola di Mayotte. Situata nell’Oceano Indiano, quasi a mezzavia tra il Madagascar e la costa orientale africana, Mayotte ha conosciuto gli onori delle cronache internazionali  quasi un anno fa essendo diventata il 101 esimo dipartimento della Repubblica Francese. Ma ora, a poca distanza da quell’evento festeggiato, come al solito, con una certa pompa retorica sia nella madrepatria che in loco, una vicenda di cronaca minuta riguardante il costume ha provocato una vera e propria baraonda che poteva avere conseguenze abbastanza serie. Per celebrare l’anniversario, infatti, una piccola maison di abbigliamento pret à porter dal nome quasi profetico di “Pardon!” (Scusate!) si è lanciata in una campagna promozionale piuttosto ardita. Eh sì, perchè la testimonial del brand, una bella ragazza con le fattezze del posto e con ottimi argomenti persuasivi bisogna dire, appare con il seno ignudo in una sorta di divertente parodia del celeberrimo dipinto di Délacroix “La Libertà che guida il popolo francese”. Nulla di scandaloso, ovviamente, alle nostre latitudini. Ma si da il caso che a Mayotte la maggioranza degli abitanti professi la religione islamica e che la sobrietà dei costumi, definiamola così, sia considerata un attributo imprescindibile della femminilità. Immediate, quindi, sono scattate le critiche agli incauti divulgatori del verbo modaiolo. La cosa poteva prendere anche una brutta piega, cosa non infrequente in questi casi. Alla fine, un accomodamento è stato raggiunto: il marchio potrà continuare nella propria opera di proselitismo commerciale, ma a patto di coprire il corpo del reato con un abito più pudico. Componendo un’allegoria si potrebbe intitolare la scena: l’Oscurantismo che abbraccia il politicamente corretto. Con buona pace della Liberté…

Pubblicato su L’indipendenza: http://www.lindipendenza.com/saharawi-mayotte/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: