Archivio per UE

Stato d’assedio permanente

Posted in politica estera with tags , , , , , , on giugno 10, 2011 by lafayette70

In Grecia, le due principali organizzazioni sindacali del paese, hanno chiamato la popolazione ad una ennesima , massiccia manifestazione contro le misure di austerità varate dal governo socialista per venire incontro ai diktat dell’UE e del FMI. La polizia presidierà in tenuta antisommossa i principali edifici del potere ellenico per timore di gravi incidenti

Scacco al Re

Posted in politica estera with tags , , , , , on dicembre 31, 2010 by lafayette70

Ancora in alto mare il confronto serratissimo tra i partiti  belgi per trovare una soluzione al rompicapo politico-istituzionale susseguente alle elezioni legislative dello scorso mese di giugno.

 A duecento giorni esatti  dal voto, infatti, i diversi tentativi esperiti dagli esploratori incaricati dal Re Alberto II hanno dato esito sconsolantemente negativo.

 A fallire ambedue gli apparenti trionfatori della consultazione: l’autonomista fiammingo Bart De Wever, leader del N-VA e il socialista francofono Elio Di Rupo. 

Di seguito è toccato al “conciliatore reale” Johann Van Delanotte tentare di sbrogliare i fili della intricatissima matassa. Entro mercoledì verrà presentata una bozza omnibus da sottoporre al parere delle varie forze politiche. I temi più spinosi al solito sono la riorganizzazione in chiave federale dei principali servizi pubblici, sanità in testa, il finanziamento della regione-capitale brussellese e la ridefinizione del distretto elettorale misto conosciuto con l’acronimo di BHV (Bruxelles-Hal-Vilvorde).

 Sono rimasti esclusi dai colloqui i Liberali di ambedue le regioni, per propria scelta, e gli indipendentisti fiamminghi del Vlaams Belang, per deliberazione comune.

 Nel frattempo il Belgio si appresta a concludere il proprio semestre di Presidenza all’ Unione Europea. Un’ esperienza non certamente memorabile vista la paradossale situazione interna e che ha offerto il destro per una serie di commenti pungenti da parte di diversi esponenti euroscettici.